• Non ci sono prodotti nel carrello.

Chi Siamo

La tua soddisfazione, il nostro miglior premio

His Majesty the Coffee è una micro torrefazione fondata nel 2013 in Italia che ha un animo innovativo ed orientato alla ricerca della qualità. E' una delle prime torrefazioni in Italia a trattare esclusivamente caffè specialty.

Il suo fondatore, Paolo Scimone ha una personalità complessa, la sua mente è sempre alla ricerca di novità mentre il suo cuore è profondamente radicato nella sua terra italiana, il risultato quindi è una commistione tra creatività e tradizione. Lui e il suo team si dedicano costantemente alla ricerca e sviluppo del prodotto.

La passione per l’Inghilterra e la famiglia reale è evidente già dal nome, ma oltre le apparenze nel suo petto batte un cuore puramente italiano. Questa dualità è ben rappresentata delle due principali miscele della casa: Londinium e Modoetia.

LONDINIUM

La prima miscela è dedicata a Londra ed è stata creata da Paolo per appagare i palati più esigenti, abituati alle tostature leggere tipiche della Third Wave del caffè.

MODOETIA

La seconda miscela invece è dedicata alla città natale di Paolo (dal nome latino di Monza) ed è stata preparata per ricevere l’approvazione della Signora Damiana, la Santa Madre di Paolo, nonché la migliore rappresentate del classico gusto italiano.

La tua soddisfazione, il nostro miglior premio

His Majesty the Coffee è una micro torrefazione fondata nel 2013 in Italia che ha un animo innovativo ed orientato alla ricerca della qualità. E' una delle prime torrefazioni in Italia a trattare esclusivamente caffè specialty.

Il suo fondatore, Paolo Scimone ha una personalità complessa, la sua mente è sempre alla ricerca di novità mentre il suo cuore è profondamente radicato nella sua terra italiana, il risultato quindi è una commistione tra creatività e tradizione. Lui e il suo team si dedicano costantemente alla ricerca e sviluppo del prodotto.

La passione per l’Inghilterra e la famiglia reale è evidente già dal nome, ma oltre le apparenze nel suo petto batte un cuore puramente italiano. Questa dualità è ben rappresentata delle due principali miscele della casa: Londinium e Modoetia.

LONDINIUM

La prima miscela è dedicata a Londra ed è stata creata da Paolo per appagare i palati più esigenti, abituati alle tostature leggere tipiche della Third Wave del caffè.

MODOETIA

La seconda miscela invece è dedicata alla città natale di Paolo (dal nome latino di Monza) ed è stata preparata per ricevere l’approvazione della Signora Damiana, la Santa Madre di Paolo, nonché la migliore rappresentate del classico gusto italiano.

Lo spirito British e il cuore italiano pervadono tutta la produzione di HMC rendendola unica nel panorama mondiale della Specialty Coffee.

Lo spirito British e il cuore italiano pervadono tutta la produzione di HMC rendendola unica nel panorama mondiale della Specialty Coffee.

HMC STAFF

PAOLO

FONDATORE & HEAD ROASTER

Paolo è più giovane di quanto non pensiate, dopo una cotta adolescenziale per il caffè , ha iniziato a conoscerlo profondamente quando si è trasferito a Londra nel 2005 lavorando come barista.

Dal 2007 al 2009 ha preso in gestione una caffetteria a Monza e successivamente ha lavorato per 3 anni in una torrefazione con sede a Varese. Infine nel 2013 ha creato la sua His Majesty the Coffee.

Durante questi anni ha studiato per ottenere svariate certificazioni tra cui quella di Q Grader di Arabica e Robusta. È Co-fondatore di Italia Roasting School.

Oltre a tostare il suo caffè, Paolo viaggia spesso per il mondo per formare nuove generazioni di tostatori, tutti fan della pizza e del Fish and Chips.

Cose essenziali da sapere su Paolo:

– Mangerebbe pizza e gorgonzola tutto il giorno

– E’ talmente affascinante da aver guadagnato il titolo di Mr. Italia in contumacia

– Pensa che tostare su una macchina elettrica sia come andare all’Oktober fest con una cassa di birra Moretti, semplicemente inaccettabile

– Si prende gioco di tutto tranne che della qualità del caffè

– Tradirebbe la sua partner soltanto per la Regina Elisabetta II

BARBARA

AMMINISTRAZIONE E BACK OFFICE

Barbara è una persona eclettica (e come potrebbe stare dietro a Paolo se così non fosse?!) con un un solido background nel settore food and beverage. SI è laureata in Lingua e letteratura italiana ma il suo vero amore è stato il suo Master in Scienze Gastronomiche, infatti è una gastronoma convertita al caffè.

E’ una esperta nel food & beverage, ha lavorato in R&D e Comunicazione per una torrefazione e per per una distilleria artigianale.

Cose essenziali da sapere su Barbara:

– Ha un incurabile animo vagabondo.

– Piemontese di nascita e di spirito, recentemente adottata da Bergamo.

– Almeno una volta l’anno ha l’esigenza di tornare nelle Langhe e Roero per re-innamorarsene.

– Bionda naturale e intelligente, e voi, che superpotere avete?

– E’ zia di 5 stupendi monelli.

– E’ Anche una Pastry Chef, per lei fare una torta significa donare felicità istantanea.

– Vorrebbe avere un asino.

– E’ stata e per sempre sarà una ballerina.

DOMENICO

PRODUZIONE E LOGISTICA

Ecco a voi Domenico, anche lui biondo naturale, eclettico e appassionato di caffè.

Domenico inizia la sua carriera da giovanissimo come coltivatore, dopo di che entra nel settore metalmeccanico, prima come operatore e poi come addetto al controllo qualità. Da anni ormai però, sotto l’influenza di Paolo, scopre il mondo del caffè Specialty e se ne appassiona al punto di decidere di entrare a farne parte.

Cose indispensabili da sapere su Domenico:

– Coltiva il proprio orto e gli piace cucinare le verdure che produce.

– Dategli un cibo e ve lo griglierà a perfezione.

– Ripudia il formaggio, che per lui non si può considerare cibo, nonostante questo ha accettato di lavorare per Paolo, universalmente conosciuto come amante del gorgonzola.

– Dopo il caffè, la sua bevanda preferita è la Corona, da bere rigorosamente fredda con fettina di limone.

– Viene spesso definito Mimmino tuttofare, è cintura nera di montaggio di mobili Ikea e si diletta a fare piccoli lavori di bricolage.

– E’ ordinato, preciso e gli piace tenere pulito.

Per le donne all’ascolto, l’unico difetto di Domenico è che è felicemente sposato.

ROASTING MACHINES

ELIZABETH III

MACCHINA TOSTATRICE & REGINA DEL COMMONWEALTH DEL CAFFE'

Giesen W15, nata a Ulft in Olanda, appena nata si è trasferita nella cara vecchia Brianza ed è stata arruolata nel team di HMC, è stato amore a prima vista.

Cose essenziali da sapere su Elizabeth III

– Non ama essere toccata dagli estranei

– Si è infuriata quando ha scoperto di non essere alimentata da un mulino a vento, Paolo ha provato a spiegarle che ora vive in Brianza ma non ha voluto sentir ragioni

– Prima di tostare della Robusta chiede sempre un Negroni Sbagliato

– Permette solo ad una ristretta schiera di persone di chiamarla Betty

– Ha votato NO al referendum sulla Brexit

TEODOLINDA II

MACCHINA TOSTATRICE & REGINA DELL'IMPERO CAFFEICOLO LONGOBARDO

HB M6 nata nel 2017 in Cina da padre cinese e madre italiana

– Ogni giorno fa colazione con una tazza di noodles prima di tostare

– Sta ancora studiando italiano, va a lezione due volte a settimana da Checco Zalone

– E’ piccola ma fa più rumore di tutti, è come un chihuahua!

HMC STAFF

PAOLO

FONDATORE & HEAD ROASTER

Paolo è più giovane di quanto non pensiate, dopo una cotta adolescenziale per il caffè , ha iniziato a conoscerlo profondamente quando si è trasferito a Londra nel 2005 lavorando come barista.

Dal 2007 al 2009 ha preso in gestione una caffetteria a Monza e successivamente ha lavorato per 3 anni in una torrefazione con sede a Varese. Infine nel 2013 ha creato la sua His Majesty the Coffee.

Durante questi anni ha studiato per ottenere svariate certificazioni tra cui quella di Q Grader di Arabica e Robusta. È Co-fondatore di Italia Roasting School.

Oltre a tostare il suo caffè, Paolo viaggia spesso per il mondo per formare nuove generazioni di tostatori, tutti fan della pizza e del Fish and Chips.

Cose essenziali da sapere su Paolo:

– Mangerebbe pizza e gorgonzola tutto il giorno

– E’ talmente affascinante da aver guadagnato il titolo di Mr. Italia in contumacia

– Pensa che tostare su una macchina elettrica sia come andare all’Oktober fest con una cassa di birra Moretti, semplicemente inaccettabile

– Si prende gioco di tutto tranne che della qualità del caffè

– Tradirebbe la sua partner soltanto per la Regina Elisabetta II

BARBARA

AMMINISTRAZIONE E BACK OFFICE

Barbara è una persona eclettica (e come potrebbe stare dietro a Paolo se così non fosse?!) con un un solido background nel settore food and beverage. SI è laureata in Lingua e letteratura italiana ma il suo vero amore è stato il suo Master in Scienze Gastronomiche, infatti è una gastronoma convertita al caffè.

E’ una esperta nel food & beverage, ha lavorato in R&D e Comunicazione per una torrefazione e per per una distilleria artigianale.

Cose essenziali da sapere su Barbara:

– Ha una incurabile animo vagabondo

– Piemontese di nascita e di spirito, recentemente adottata da Bergamo

– Almeno una volta l’anno ha l’esigenza di tornare nelle Langhe e Roero per re innamorarsene.

– Bionda naturale e intelligente, e voi, che superpotere avete?

– E’ zia di 5 stupendi monelli

– E’ Anche una Pastry Chef, per lei fare una torta significa donare felicità istantanea.

– Vorrebbe avere un asino

– E’ stata e per sempre sarà una ballerina.

DOMENICO

PRODUZIONE E LOGISTICA

Ecco a voi Domenico, anche lui biondo naturale, eclettico e appassionato di caffè.

Domenico inizia la sua carriera da giovanissimo come coltivatore, dopo di che entra nel settore metalmeccanico, prima come operatore e poi come addetto al controllo qualità. Da anni ormai però, sotto l’influenza di Paolo, scopre il mondo del caffè Specialty e se ne appassiona al punto di decidere di entrare a farne parte.

Cose indispensabili da sapere su Domenico:

– Coltiva il proprio orto e gli piace cucinare le verdure che produce.

– Dategli un cibo e ve lo griglierà a perfezione.

– Ripudia il formaggio, che per lui non si può considerare cibo, nonostante questo ha accettato di lavorare per Paolo, universalmente conosciuto come amante del gorgonzola.

– Dopo il caffè, la sua bevanda preferita è la Corona, da bere rigorosamente fredda con fettina di limone.

– Viene spesso definito Mimmino tuttofare, è cintura nera di montaggio di mobili Ikea e si diletta a fare piccoli lavori di bricolage.

– E’ ordinato, preciso e gli piace tenere pulito.

Per le donne all’ascolto, l’unico difetto di Domenico è che è felicemente sposato.

ROASTING MACHINES

ELIZABETH III

MACCHINA TOSTATRICE & REGINA DEL COMMONWEALTH DEL CAFFE'

Giesen W15, nata a Ulft in Olanda, appena nata si è trasferita nella cara vecchia Brianza ed è stata arruolata nel team di HMC, è stato amore a prima vista.

Cose essenziali da sapere su Elizabeth III

– Non ama essere toccata dagli estranei

– Si è infuriata quando ha scoperto di non essere alimentata da un mulino a vento, Paolo ha provato a spiegarle che ora vive in Brianza ma non ha voluto sentir ragioni

– Prima di tostare della Robusta chiede sempre un Negroni Sbagliato

– Permette solo ad una ristretta schiera di persone di chiamarla Betty

– Ha votato NO al referendum sulla Brexit

TEODOLINDA II

MACCHINA TOSTATRICE & REGINA DELL'IMPERO CAFFEICOLO LONGOBARDO

HB M6 nata nel 2017 in Cina da padre cinese e madre italiana

– Ogni giorno fa colazione con una tazza di noodles prima di tostare

– Sta ancora studiando italiano, va a lezione due volte a settimana da Checco Zalone

– E’ piccola ma fa più rumore di tutti, è come un chihuahua!